Niente più commissioni per i biglietti online con carta di credito: La svolta!

zero commissioni su prenotazioni online

E’ di oggi la notizia che finalmente non ci saranno più commissioni ulteriori sul prezzo finale del biglietto aereo, ma più in generale questa riforma si potrà applicare a tutti i tipi di prenotazioni online per chi paga con carta di credito o debito.



La notizia è un vero toccasana per tutti i viaggiatori, specie dopo l’introduzione della tanto chiacchierata Ryanair cash passport, che ha portato molti turisti ad optare per una compagnia aerea diversa da quella irlandese per via dei costi ormai troppo alti che vedevano i loro picchi massimi proprio nelle commissioni con carta di credito (spesso più alte dello stesso biglietto aereo).

La comunicazione di questa svolta ci viene data dall’eminente rivista a protezione dei consumatori “Altroconsumo“, dove si legge appunto che l’adeguamento per l’abolizione dei costi per le commissioni con carta di credito, dovrà avvenire entro e non oltre il 1° Dicembre 2012 su tutti i sistemi informatici delle varie compagnie ed agenzie che si occupano di prenotazioni online, pena multe salatissime.

Multe che continuano a fioccare copiose specie per le compagnie aeree, sempre più quelle che effettuano pratiche commerciali scorrette nei confronti dei consumatori. L’antitrust italiano ha multato per un totale di 100.000 euro diverse importanti compagnie aeree per non essersi adeguate ancora alla nuova normativa.

Le sanzioni delle compagnie
Ecco, nel dettaglio, i provvedimenti dell’Antitrust:

  • Alitalia: sanzione di 20.000 euro. Il sito sarà modificato entro il 30 novembre 2012.
  • Blue Panorama Airlines: sanzione di 12.500 euro. Il sito sarà modificato entro il 1° novembre 2012.
  • Easyjet: sanzione di 20.000 euro. Il sito sarà modificato a partire dal 1° dicembre 2012.
  • Ryanair: sanzione di 37.500 euro. Il sito sarà modificato entro il 1° dicembre 2012.
  • Wizzair: sanzione di 10.000 euro. Il sito è già stato modificato.

Sarà davvero la volta buona, o presto tornerà tutto come prima? Voi che ne pensate!



Cerca voli:
Sola andata
Cerca nelle vicinanze
Cerca nelle vicinanze
Sola andata
Aggiungi tappa
1 Passeggero
1 sopra i 12 anni
0 sotto i 12 anni
0 sotto i 2 anni
Economy
Economy
Premium
Business
Prima classe
Scopri
Aggiungi tappa
1 Passeggero
1 sopra i 12 anni
0 sotto i 12 anni
0 sotto i 2 anni
Economy
Economy
Premium
Business
Prima classe
Scopri

Beepry Italia

Beepry è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.

5 pensieri riguardo “Niente più commissioni per i biglietti online con carta di credito: La svolta!

  • 18/01/2013 in 13:06
    Permalink

    La compagnia wizzair non si è adeguata tuttora. Fa ancora pagare ai suoi viaggiatori le spese di prenotazione con carta di credito/debito. Sono 8€ per tratta per Mastercard e Visa

    Risposta
    • 18/01/2013 in 20:38
      Permalink

      Si Adina purtroppo è vero, anche se l'antitrust ha comunque avviato un'indagine per questo tipo di compagnie e non è detto che non vengano multate!

      Risposta
  • 18/06/2013 in 00:20
    Permalink

    Ad oggi, 17 giugno 2013, non e’ cambiato nulla. Volo 163 Euro, commissione di 25 Euro per pagamento con carta di credito. Questo su LastMinute, ma e’ cosi’ dappertutto.
    A cosa servono le multe se ‘sti ladri continuano imperterriti?

    Risposta
  • 02/08/2013 in 14:14
    Permalink

    Volo Roma-Trieste costo biglietto 45 euro, pagamento con carta di credito 81 euro. Non comment!!!

    Risposta
  • 05/08/2013 in 17:29
    Permalink

    Si ragazzi purtroppo a tutt’oggi non è cambiato nulla, anche se il regolamento parla chiaro, ma ha abbastanza lacune. Come si suol dire “Fatta la legge, trovato l’inganno”! Le compagnie aeree e le agenzie di viaggio online, preferiscono infatti pagare le multe che rinunciare alle commissioni su carta di credito che generano dei guadagni mostruosi ogni anno a questi colossi. Penso sia il caso di limare un bel po questo regolamento e renderlo ben più rigido!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *