Wizz Air lancia il bagaglio a mano a pagamento: la fine di un’ era

wizz air bagaglio a mano a pagamento

E’ lo spauracchio dei viaggiatori. Non stiamo parlando della paura di smarrire il proprio bagaglio o di perdere il volo, ma dell’applicazione di tariffe supplementari da parte delle compagnie aeree low cost che fanno lievitare il costo di base di un volo economico, spesso al doppio del prezzo inizialmente indicato. Importi supplementari per il controllo dei bagagli nella stiva, per l’utilizzo di una carta di credito, o per il check-in (sia in aeroporto che a bordo). I vettori low-cost sembrano voler in qualche modo sopperire ad un certo senso di frustrazione.



Ora una compagnia aerea ha deciso di avventurarsi su un territorio, potremmo dire, minato, facendo pagare ai suoi passeggeri costi aggiuntivi addirittura per i bagagli a mano “più grandi”. Chi è la voce della turbolenza? Wizz Air, la compagnia di volo ungherese. A partire dal prossimo 24 ottobre, i bagagli a mano potranno essere caricati a bordo solo pagando una tariffa supplementare. Finisce un’epoca. L’era dei viaggiatori con trolley gratuito volge al tramonto, sebbene ci si potrà sempre accontentare di alcune alternative possibile. Facciamo un po’ di chiarezza.

Per tutte le prenotazioni effettuate a partire dal 4 ottobre 2012 e, in ogni caso, su tutti i voli prenotati dal 24 ottobre (e in avanti) non sarà più possibile imbarcare il bagaglio a mano gratuitamente, la valigia di cartone, quella sì!, La compagnia low cost ungaro-polacca ha stabilito un nuovo regolamento e sarà tutta una questione di misure! Per i bagagli a mano di 42x32x25 cm o inferiori, l’imbarco a bordo sarà gratuito (custodie di PC portatili, borsette da donna o zaini, ad esempio, potranno essere ancora imbarcati gratis, purché posizionabili sotto il sedile del passeggero, senza ingombro). Per i bagagli a mano  fino a 56x45x25 cm, bisognerà invece sborsare 10 euro di supplemento. Se viaggiate con un trolley, di solito accettato a bordo dalle altre compagnie di volo low cost, e volete sistemarlo nelle cappelliere, dovrete pagare il sovrapprezzo. In ogni caso, a prescindere dalle dimensioni,  il peso non potrà comunque superare i 10 kg. Se può consolare, è permesso portare a bordo le merci acquistate nei duty free in aeroporto.

L’ennesima trovata delle compagnie di volo low cost per far cassa? L’annuncio non era certo una sorpresa. Quando Wizz Air ha introdotto le nuove norme in materia sul volo Katowice – Londra per un periodo di prova, tutti sapevano che l’estensione della tariffa per il bagaglio a mano su tutte le destinazioni di volo sarebbe stata una questione di quando, non di se. Dopo il test di Agosto – in verità, una strategia di graduale implementazione della misura, che un mero esperimento -,  in molti auspicavano un ripensamento. Ma la compagnia ha alla fine deciso di continuare, estenendo la propria policy a tutte le 244 tratte .

“Noi crediamo che una tassa on-line a partire da € 10 per il bagaglio a mano di grandi dimensioni incoraggerà la maggior parte dei passeggeri a portare un solo piccolo bagaglio a mano che potrebbe facilmente entrare sotto il sedile” (queste le parole dell’ufficio stampa di WizzAir). Il problema sarebbe dunque solo quello dei scongiurare il sovraffollamento delle cabine? La motivazione addotta da Wizz air per giustificare la nuova politica tariffaria è poco convincente. Wizz Air ha definito necessaria questa misura che, sottolinea la compagnia, migliorerebbe la procedura di imbarco, in termini di logistica e di rapidità.

Ecco il video ufficiale sulla nuova policy di bagaglio a mano di Wizz Air:

La mossa di Wizz Air sta sollevando non poche preoccupazioni: non solo tra i viaggiatori low cost,  che già rumoreggiano indispettiti. Il rischio è che altri vettori possano seguire il “cattivo” esempio. Le statunitensi Spirit Airlines e Air Allegiant, fanno attualmente pagare ai propri passeggeri fino a $ 45 e $ 35, rispettivamente, il trasporto del bagaglio a mano. La compagnia rivale easyJet  ha dichiarato di non aver intenzione di introdurre tale tassa, mentre un portavoce della Ryanair ha rifiutato di commentare il fatto che sia stato prendendo in considerazione una mossa simile. Che abbiano qualche difficoltà con i numeri e le misure…?

Sta davvero volgendo al termine l’era dei voli low cost? Cosa ne pensate?



Cerca voli:
Sola andata
Cerca nelle vicinanze
Cerca nelle vicinanze
Sola andata
Aggiungi tappa
1 Passeggero
1 sopra i 12 anni
0 sotto i 12 anni
0 sotto i 2 anni
Economy
Economy
Premium
Business
Prima classe
Scopri
Aggiungi tappa
1 Passeggero
1 sopra i 12 anni
0 sotto i 12 anni
0 sotto i 2 anni
Economy
Economy
Premium
Business
Prima classe
Scopri

Beepry Italia

Beepry è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.

12 pensieri riguardo “Wizz Air lancia il bagaglio a mano a pagamento: la fine di un’ era

  • 15/11/2012 in 12:40
    Permalink

    Oh questa?! Scusate io non ho capito bene, ho prenotato un volo andata/ritorno a settembre per il 22 e il 25 novembre. In teoria quindi mi dovrei salavare da questa nuova politica?

    Risposta
    • 19/11/2012 in 15:06
      Permalink

      Si Nyo per tutte le prenotazioni fatte prima del lancio di questa nuova politica di prezzi, le restrizioni non valgono.

      Risposta
  • 24/03/2013 in 08:27
    Permalink

    Ho prenotato con e-dreams un volo a Budapest (con Wizz-air) andata e ritorno.A parte il fatto che dal prezzo iniziale proposto, al momento della conferma del pagamento il prezzo (durante la stessa operazione di prenotazione on line!) è lievitato di molto (aggiornamento della tariffa, costo carta di credito, costi di gestione, ecc.) e mi si diceva che un bagaglio a mano a persona era gratuito…..solo dopo la conferma è apparso la dcitura: supplemento di euro 10 per un bagaglio a mano, anche se entra nella cappelliera!). Inoltre prima si parla di check-in on ine, poi viene detto che non si può fare on line con Wizz-air, ma solo a pagmento in aereoporto. Che fregatura questa compagnia! che disonesti!

    Risposta
    • 27/03/2013 in 02:58
      Permalink

      Si Rosario purtroppo queste compagnie aeree sono sempre meno low cost. Ma la wizzair con questa politica del bagaglio a mano a pagamento ha davvero sbaragliato la concorrenza per le brutte figure!

      Risposta
  • 06/04/2013 in 23:53
    Permalink

    Caro Rosario, sono d'accordo con te per quanto riguarda la rottura di palle per il pagamento suplementare del bagaglio a mano (quello grande per intenderci). Si quello grande, perche la WizzAir permette comunque di andare a bordo con un bagaglio a mano gratis, ma uno con dimensioni molto ridotte rispetto al solito. Per quanto riguarda la prenotazione con la carta di credito, se tu vai a fare la prenotazione sul sito della WizzAir, vedrai che sono molto chiari I costi in baze ad ogni metodo di pagamento. In piu, anche le informazione sul check in sono molto chiare: GRATIS on line, A PAGAMENTO in aeroporto. Per quanto riguarda l'aggiornamento della tariffa, io volo con WizzAir the un anno e mezzo, ogni duse mesi e non ho mai visto durante la prenotazione (sempre e rigorosamente ON LINE), la voce "aggiornamento tariffa".
    Invece ti posso dire molto convinto che la fregatura e la disonesta, la trovi nel cortile della e-dreams. E non ti chiedo di credermi per parola, ma di fare te stesso una prova. vai sul sito della WizzAir e fai un preventivo per un volo qualsiasi, poi prova con e-dreams e vedrai… Io l'o gia fatta la prova, e ti posso dire che per un volo Venezia – Timisoara WizzAir mi faceva pagare 39EUR, invece la e-dreams (scontatissima) mi chiedeva 180 di euri….. Haaaa! Io capisco tutte le spese di agenzia, personale, IVA, IMU, ICI, BICI, ma un aumento del 350%? Ma che cavolo!
    Io direi che non e giusto sputtanare senza un reale motivo una compagnia che ti fa volare in Europa al prezzo di una cena (single), quando la grande e piu volte salvata dal fallimento (sempre con I soldi del popolo italiano) compagnia della bandiera italiana, ti fa fare un mutuo per un volo Milano – Roma, e poi ti fa comunque volare con CarpatAir.
    PS. Non sono un dipendete WizzAir, ma un semplice operaio che lavora in una fonderia, e per ragioni di studio facio spesso la tratta Venezia – Timisoara.
    Saluti.

    Risposta
  • 16/04/2013 in 07:44
    Permalink

    Compagnia tutt'altro che chiara in fatto di bagagli e tutt'altro che onesta. Basti pensare che i baldacchini con cui misurano i bagagli hanno dimensioni inferiori a quelle dichiarate. Misurate per credere!

    Risposta
  • 11/08/2013 in 12:13
    Permalink

    Scusate vorrei qualche informazione in più su come aggiungere un bagaglio a mano grande dopo aver effettuato la prenotazione. ho provato in tutti i modi sul sito ma non sono riuscita a risolvere. qualcuno sa dirmi come si fa nel dettaglio?

    Risposta
    • 11/08/2013 in 16:46
      Permalink

      Ciao Floriana,
      è possibile aggiungere un’ulteriore bagaglio andando sul sito di wizzair e cliccando su “Le mie prenotazioni”, dopodichè modifica prenotazione e da li gestire tutti i servizi aggiuntivi tra cui l’opzione “bagaglio spedito”, pagando un supplemento. La stessa operazione è possibile farla anche dal banco del checkin in aeroporto.

      Risposta
      • 18/11/2013 in 23:23
        Permalink

        allora le operatrici al checkin non fanno bene il loro lavoro perchè
        lunica soluzione che ci hanno fornito è stata quella di pagare 35 € a
        bagaglio per un bagaglio a manobisogna viaggiare con le buste di plastica per farle entrare nell’apposito

        Risposta
        • 19/11/2013 in 13:00
          Permalink

          Purtroppo la situazione è davvero imbarazzante. Mi sono trovato nelle stesse condizioni.

          Risposta
  • 28/12/2014 in 21:47
    Permalink

    il piccolo bagaglio a mano è gratuito e lo si può trovare anche su amazon o kijiji

    Risposta
  • 05/01/2016 in 12:36
    Permalink

    Pessima compagnia. Assolutamente non consigliata. Truffa del bagaglio a mano e gestione pessima dei ritardi

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *