Gli 11 oggetti più strani dimenticati all’ aeroporto di Londra

Oggetti-smarriti-aeroporto-londra

I viaggiatori spesso che si fermano in aeroporto, dimenticano molti dei loro oggetti personali, alcuni dei quali veramente strani. Questo capita quando si è di fretta o per distrazione, ma a Londra capitano davvero le cose più bizzarre, anche grazie all’alta affluenza di turisti e viaggiatori abitudinari da ogni parte del mondo.



L’ Ufficio oggetti smarriti di proprietà della London City Airport ha rilasciato un elenco degli oggetti più strani trovati nelle loro strutture. Perché oltre ai telefoni, documenti, computer, chiavi e soldi, i viaggiatori spesso dimenticano altri “prodotti” che a chiamarli strani è dir poco.

Ecco allora un elenco degli 11 oggetti più strani dimenticati all’ aeroporto di Londra:

  1. Diamanti
  2. Giocattoli
  3. Cinquantamila sterline in contanti
  4. Una protesi di una gamba
  5. Un sacchetto di diamanti
  6. Un orologio Rolex
  7. Le chiavi di una Porsche
  8. Un libretto di assegni con assegni in bianco firmati
  9. Un occhio di vetro
  10. Un teschio umano (per fortuna poi risultato falso)
  11. Un premio vinto da un atleta olimpico britannico con il suo nome inciso

Bhè c’è da dire che la fantasia di alcuni viaggiatori davvero non ha limite. E se anche voi trovaste per esempio un sacchetto pieno di diamanti, lo consegnereste prontamente all’ ufficio oggetti smarriti?

Fonte: El Mundo



Cerca voli:
Sola andata
Cerca nelle vicinanze
Cerca nelle vicinanze
Sola andata
Aggiungi tappa
1 Passeggero
1 sopra i 12 anni
0 sotto i 12 anni
0 sotto i 2 anni
Economy
Economy
Premium
Business
Prima classe
Scopri
Aggiungi tappa
1 Passeggero
1 sopra i 12 anni
0 sotto i 12 anni
0 sotto i 2 anni
Economy
Economy
Premium
Business
Prima classe
Scopri

Beepry Italia

Beepry è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *